Lo Sportello Psicopedagogico


“Forma Mentis” ha attivato su varie sedi uno Sportello Psicopedagogico per la tutela e il benessere del minore, della persona e della famiglia attraverso una consulenza pedagogica, psicologica e legale.

Il presupposto operativo di questo progetto è la stretta collaborazione tra professionisti, attraverso un’azione congiunta che parte dall’analisi del bisogno specifico dei singoli clienti.

Offriamo:

Consulenza pedagogica, psicologica e psicoterapia per
– l’educazione dei figli;
– la consulenza di parte nei procedimenti giudiziari;
– la mediazione familiare;
– l’accompagnamento alla separazione;
– mediazione familiare e dei conflitti;
– il sostegno psicologico al cambiamento;
– la valutazione del danno psichico;
– sostegno psicologico generico all’individuo;
– supporto a problematiche scolastiche o esistenziali del minore.

Assistenza legale per
– separazioni / divorzi;
– stalking;
– reati su minori;
– affidamento dei minori;
– mobbing;
– amministrazione di sostegno.

Dopo un primo incontro conoscitivo verrà individuato il professionista più adeguato alla vostra situazione.

Forma Mentis si occupa del coordinamento operativo di tutte le sedi che, dal punto di vista amministrativo, godono di autonomia.

Assistenza legale +

Allo Sportello Psicopedagogico troverai avvocati competenti che ti accompagneranno nel tuo bisogno specifico.

In particolare, nella prospettiva della tutela del superiore interesse del minore ma anche della persona e della famiglia, in collaborazione con gli altri professionisti, i nostri collaboratori potranno seguirti per:

– separazione / divorzio;
– stalking e mobbing;
– accompagnamento alla separazione;
– consulenze di parte (CTP);
– nomina curatore speciale;
– amministrazione di sostegno;
– affidamento minori;
– reati su minori.

Stalking e mobbing +

Abbiamo ritenuto importante dedicare una pagina contenente una breve descrizione dello stalking e del mobbing (fenomeni penalmente rilevanti nel nostro ordinamento) in quanto lo Sportello Psicopedagogico nasce con l’obiettivo di promuovere la tutela e il benessere della persona. Per entrambi i fenomeni offriamo consulenza legale, coaching e se necessario consulenza psicologica e psicoterapia.

Stalking è un termine che denota degli atteggiamenti tenuti da un uomo o da una donna con lo scopo di affliggere un’altra persona, perseguitando e provocando stati di ansia e paura, che possono arrivare a compromettere il normale svolgimento della vita quotidiana.

La persecuzione avviene solitamente mediante reiterati tentativi di comunicazione verbale e scritta, appostamenti e intrusioni nella vita privata.

Il mobbing è un insieme di comportamenti (emarginazione, umiliazioni, abusi psicologici, demansionamento, angherie, vessazioni, maldicenze, ostracizzazioni) compiuti da parte di uno o più individui nei confronti di un altro individuo, prolungati nel tempo e lesivi della dignità personale nonché della salute dello stesso.

I singoli atteggiamenti non raggiungono sempre la soglia del reato o dell’illegittimità, ma nell’insieme producono danneggiamenti anche gravi con conseguenze sulla salute o sul patrimonio della vittima.

Mediazione familiare +

La mediazione familiare è un intervento che si rivolge alle coppie con l’obiettivo di rielaborare il sistema relazionale in famiglia, in presenza o meno di una volontà di separazione.

Obiettivo della mediazione familiare è la “cogenitorialità” ovvero la responsabilità genitoriale individuale nei confronti dei figli, in special modo se minori.

Tema centrale è il conflitto, inteso come capacità del singolo di riconoscere i bisogni dell’altro sapendo stare nella fatica che il conflitto comporta, senza quindi la pretesa di risoluzioni “magiche”.

Su istanza del Tribunale o dei Servizi Sociali presso lo Sportello Psicopedagogico è inoltre possibile intraprendere un percoso di sostegno alla genitorialità.

Consulenza pedagogica +

La consulenza pedagogica è orientata al miglioramento della relazione educativa tra un soggetto preposto ad educare (il genitore, l’insegnante, l’operatore etc.) e un soggetto da educare (il figlio, l’alunno, l’utente etc.).

La consulenza familiare del nostro Sportello si basa su anni di ricerca accademica nell’ambito pedagogico, come ad esempio testimonia il nostro Master in Consulenza Pedagogica attraverso cui formiamo i professionisti del settore.

Allo Sportello Psicopedagogico troverai un consulente pedagogico che potrà supportarti e guidarti laddove la relazione educativa si sia “inceppata”, nella complessità del “sistema-famiglia” o del “sistema-scuola”.

La consulenza può avvenire in studio ma può anche prevedere un’azione “sul campo” (ad esempio, in caso di problematiche portate da un genitore e riguardanti la scuola, il consulente potrà incontrare lo staff degli insegnanti per definire strategie comuni scuola / famiglia).

Altre volte, è necessario impostare un “lavoro di squadra” in famiglia per definire “messaggi” comuni.

Consulenza psicologica +

Attraverso la consulenza psicologica allo Sportello Psicopedagogico sarà possibile trattare/mettere a fuoco tutti quei problemi (personali, familiari, di relazione) che rientrano nelle difficoltà che la persona o la coppia può trovarsi ad affrontare in un particolare momento della vita.

La consulenza psicologica avrà dunque la funzione di aiutare il cliente ad individuare una strategia d’intervento idonea per affrontare e superare la difficoltà.

In sede di consulenza psicologica avverrà un primo sostegno, successivamente sarà possibile indirizzare il cliente da un possibile specialista che potrà avviare un percorso più approfondito.

STRUMENTI: raccolta dati anamnestici, test specifici, colloqui di approfondimento, colloqui di sostegno.

Allo Sportello viene inoltre effettuato il trattamento psicologico delle balbuzie nel minore e nell’adulto.

Psicoterapia +

“In terapia possiamo offrire un clima
di accettazione e benevolenza.”
– Anna Freud –

In una prima fase, insieme al terapeuta, il cliente potrà capire e definire al meglio sia le proprie difficoltà che i propri punti di forza.
Affidandosi al terapeuta, presso lo Sportello Psicopedagogico potrete raccontarvi liberamente, mettere a fuoco problemi e sofferenze  personali, prendere coscienza del proprio stile relazionale.

Successivamente, il terapeuta definisce una prima ipotesi di lavoro, stabilisce le tappe e gli obiettivi del percorso terapeutico, condividendo il tutto con il cliente.
L’ipotesi sarà regolata, cammin facendo, in una dimensione di accettazione e confronto.

L’obiettivo fondamentale del lavoro sarà quello di sostenere il paziente al fine di aiutarlo nel processo di cambiamento, ciò porterà lo stesso a modificare e fare a meno degli elementi di disagio presenti nella propria vita al fine di permettersi di utilizzare le risorse che fino a quel momento erano rimaste inespresse.

Al termine del lavoro si potrà verificare il livello di benessere raggiunto e il grado di tenuta dei risultati ottenuti.

Ecco alcune possibili problematiche cui la psicoterapia si prende cura: depressione, disturbi di personalità, disturbi psicosomatici, difficoltà emotivo-relazionali, disturbi dell’adattamento, disturbi d’ansia, attacchi di panico, stress, ossessioni e fobie, disturbi alimentari, disturbi dell’umore, dipendenza.

È inoltre possibile rivolgersi allo Sportello per la psicoterapia di coppia

Il supporto per difficoltà scolastiche (BES e DSA) e percorsi di potenziamento cognitivo +

La sigla B.E.S. (Bisogni Educativi Speciali) indica una particolare condizione in cui può trovarsi lo studente durante il suo percorso scolastico (D.M. 27/12/ 2012) e include tre grandi categorie:

1) alunni con disabilità (il cui percorso di inclusione viene garantito attraverso la stesura del Piano Educativo Individualizzato);

2) alunni con disturbi evolutivi specifici tra cui i DSA (Dislessia, Disgrafia, Disortografia e Discalculia), alcuni casi di disturbo dello spettro autistico, casi di funzionamento intellettivo limite, deficit del linguaggio, delle abilità non verbali, della coordinazione motoria, dell’attenzione e dell’iperattività. In questi casi è opportuno individuare adeguate misure compensative e dispensative attraverso la stesura del Piano Didattico Personalizzato;

3) alunni con svantaggio socio-economico, linguistico e culturale che, come ad esempio stranieri neo-arrivati in Italia, possono necessitare di specifici percorsi didattici individuati nel Piano Didattico Personalizzato.

Presso il nostro Sportello è possibile ricevere consulenza su stesura PEI, PDP, strategie didattiche personalizzate e interventi educativo-didattici individualizzati.

È possibile inoltre intraprendere percorsi di potenziamento cognitivo per la scoperta e la valorizzazione di risorse personali e l’ampliamento di strategie individuali di risoluzione dei problemi.

Coaching +

Il coaching è una pratica che facilita la crescita della persona, dei gruppi e delle organizzazioni orientandone e promuovendone la piena realizzazione.
Esso si focalizza sulle soluzioni e non sui problemi. Ogni percorso è mirato a raggiungere un determinato risultato.
È un percorso generativo dove i partecipanti sono i protagonisti del loro cambiamento e della creazione del loro futuro.
Il ruolo del coach è quello di facilitare questa realizzazione, aiutando le persone a far emergere risorse, motivazioni e nuove scelte.
Il coaching non è una forma di psicoterapia e non è sostitutivo di essa.

Gli incontri:
Nel percorso individuale il coach lavora con la persona su un singolo risultato.
Un percorso di coaching varia a seconda degli obiettivi. In genere può durare dai 5 ai 12 incontri. Gli incontri possono essere settimanali o bisettimanali.
Esso può svolgersi in studio oppure, in caso di business coaching direttamente in azienda, ente o organizzazione.

Risultati possibili:
– Generare e realizzare obiettivi motivanti, chiari e realizzabili in ambito personale e professionale
– Migliorare notevolmente le proprie performance
– Ampliare le proprie scelte davanti a decisioni e difficoltà
– Avere a disposizione comportamenti più efficaci per raggiungere gli obiettivi desiderati
– Risvegliare il proprio potenziale creativo e comunicativo

Aree di intervento:
Studio e apprendimento, motivazione, comunicazione e relazione, negoziazione, assertività, leadership, salute e benessere, realizzazione personale e professionale, genitorialità.

``

Sono stata allo Sportello nella sede di Arona e ho trovato uno staff di professionisti che ha saputo individuare il mio bisogno indirizzandomi al professionista più adeguato alla mia problematica.

Una Cliente

I professionisti dello Sportello hanno saputo accompagnarci nella nostra separazione, facendosi carico del nostro dolore ma allo stesso tempo rendendo più facile questo cambiamento, senza perdere mai di vista i veri bisogni dei nostri figli.

Una coppia di Clienti

Il pedagogista che ho incontrato allo Sportello di Busto Arsizio ha saputo individuare fin da subito la problematica e le azioni pratiche che hanno rivoluzionato il rapporto con mio figlio.

Un Cliente
lo sportello di

Forma Mentis

Lo Sportello Psicopedagogico nasce come studio multidisciplinare per la la consulenza tecnica e le eventuali pratiche legali (separazione, amministrazione di sostegno, stalking, mobbing etc.) inerenti il minore, la persona e la famiglia.

Allo Sportello troverai degli esperti dell'Ascolto: durante il primo colloquio di conoscenza sarà possibile individuare il professionista che potrà guidarti per la soluzione del tuo problema specifico.

Il nostro punto di forza è quindi la presenza di un'equipe con competenze diversificate e specifiche, che potrà così adeguarsi all'evoluzione del caso specifico. Così ad esempio, in caso di crisi della coppia, un mediatore potrà guidarvi nel processo di riavvicinamento ma, accertata l'impossibilità di un tale traguardo, potrà intervenire un avvocato che vi seguirà nel processo di separazione, magari con l'aiuto di un consulente pedagogico per la definizione dei ``messaggi`` da dare ai figli, così come di uno psicologo per l'elaborazione del dolore e del distacco.
Prendi un appuntamento

Contattaci


    Lo Sportello Psicopedagogico è operativo su appuntamento presso varie sedi del territorio nazionale.

    Per fissare un appuntamento puoi chiamare il numero seguente: 0331 1586313

    Sportello Psicopedagogico è un progetto coordinato da:
    Forma Mentis di Natalie Valentina Cintorino
    Sede Operativa: c/o Studio Legale Lorini e Rotondi
    Corso Repubblica, 34 – 28041 Arona (NO)
    P.I.: 03774250124- C.F.: CNTNLV80C63A028Z
    Mail: info@sportellopsicopedagogico.it