psicoterapia

In terapia possiamo offrire un clima
di accettazione e benevolenza.

- Anna Freud -

In una prima fase, insieme al terapeuta, il cliente potrà capire e definire al meglio sia le proprie difficoltà che i propri punti di forza.
Affidandosi al terapeuta, presso lo Sportello di Ascolto potrete raccontarvi liberamente, mettere a fuoco problemi e sofferenze  personali, prendere coscienza del proprio stile relazionale.

Successivamente, il terapeuta definisce una prima ipotesi di lavoro, stabilisce le tappe e gli obiettivi del percorso terapeutico, condividendo il tutto con il cliente.
L’ipotesi sarà regolata cammin facendo in una dimensione di accettazione e confronto.

L’obiettivo fondamentale del lavoro sarà quello di sostenere il paziente al fine di aiutarlo nel processo di cambiamento, ciò porterà lo stesso a modificare e fare a meno degli elementi di disagio presenti nella propria vita al fine di permettersi di utilizzare le risorse che fino a quel momento erano rimaste inespresse.

Al termine del lavoro si potrà verificare il livello di benessere raggiunto e il grado di tenuta dei risultati ottenuti.

Ecco alcune possibili problematiche cui la psicoterapia si prende cura: depressione, disturbi di personalità, disturbi psicosomatici, difficoltà emotivo-relazionali, disturbi dell'adattamento, disturbi d'ansia, attacchi di panico, stress, ossessioni e fobie, disturbi alimentari, disturbi dell'umore, dipendenza.

E' inoltre possibile rivolgersi allo Sportello per la psicoterapia di coppia.

Vedi anche: consulenza psicologica - consulenza pedagogica